PDF Stampa E-mail

OPERAPOPHIS



 

 

Edito da Raitrade, questo disco contiene l'opera lirica di Progetto Apophis su musica di Gianluca Podio e Stefano Taglietti, e viene realizzato in collaborazione con il Conservatorio di Trento.

L'anteprima dell'opera ha luogo a Roma, al Teatro India il 30 giugno 2009; la prima nazionale al Teatro Sociale di Trento, il 21 gennaio 2010.

Io firmo il libretto: la vicenda vede in scena Apophis, impersonata da un basso (è la negatività che incombe ma non necessariamente improduttiva, la forza oscura, in ultima analisi il male, che può tuttavia indurci a riconoscere il bene... ) a confronto con un'astrofisica (soprano) che simboleggia l’umanità assediata dal rischio della distruzione e dell’autodistruzione e che tenta disperatamente di dissuadere l'asteroide dal catstrofico impatto con la terra.

La vicenda è seguita da due anonimi amanti, che dal loro rifugio osservano il cielo notturno in attesa della fine... Sono Adamo ed Eva degli ultimi giorni, l’uomo e la donna per eccellenza, l’umanità orfana del proprio futuro e in attesa del proprio destino, consapevoli delle colpe e depositari delle speranze di noi tutti.



OperApophis

di Gianluca Podio e Stefano Taglietti

Libretto di Laura De Luca

edizioni Rai Trade, 2010

in collaborazione ocn il Conservatorio di Trento