Sonetto 48 Legge Mino Caprio E, nella versione originale, legge Sean-Patrick Lovett