Close

DUE VOCI

Venti illustrazioni a china e acquerello per un racconto destinato ai più piccoli, mai pubblicato. Un bambino riceve la visita di una voce misteriosa, rimasta ad aleggiare nella casa. E’ la voce di suo padre, quando era bambino. Illustrazioni ingenue, tema metafisico: dove finiscono le voci, quando i bambini crescono, e le persone muoiono?

Figura 1. Chissà com’era papà da piccolo
Figura 2. Tuoni e lupi. Lupi e tuoni
Figura 3. Io quante voci di bambino conosco?
Figura 4. Sono gelosissimo della macchinina rossa
Figura 5. Ah, papà è tornato, sta rientrando proprio adesso.
Figura 6. Io ho paura del lupo. Del buio, delle cose che non conosco
Figura 7. Mamma, perché piangevi?
Figura 8. “Quando sarai grande ne avrai una rossa così, ma col tettuccio apribile e mangerai il vento ”, mi disse quella volta papà.
Figura 9. Voglio vederti. Sei mica un marziano?
Figura 10. Let.. to. Ci sono parole che non mi ricordo
Figura 11. Il rosso mi consola
Figura 12. Fino a un attimo fa non mi ero accorta che mi batteva il cuore

 

Figura 13. Io conosco gli allarmi antiaerei. Conosco la guerra
Figura 14. Allora cerco di trattenerlo con una domanda assurda
Figura 15. Lei ha il viso tondo. Gli occhi brillanti che ridono

 

Figura 17. Dimmi di che hai paura tu
Figura 17. Ora ho tempo. Tutto il tempo del mondo
Figura 18. Lei non lo sa, ma io le parlo sempre
Figura 19. Mamma, perchè piangevi?
Figura 20. Il futuro è un gioco che possiamo giocare sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.